La Germania mette sotto controllo i bancomat Bitcoin gestiti da „Shitcoins Club“

L’autorità tedesca di regolamentazione finanziaria BaFin ha sequestrato i bancomat Bitcoin gestiti da un’agenzia con un nome dubbio nel paese, ha riferito CoinDesk il 7 agosto.

Bancomat Bitcoin sequestrati

Chiamato „Shitcoins Club“, l’operatore ATM con sede in Polonia è stato invitato da BaFin a chiudere tutte le unità in Germania, un funzionario ha confermato giovedì. L’azienda avrebbe operato senza licenze bancarie o licenze di trading proprietarie.

BaFin ha ordinato alla società madre di Shitcoins, KKT UG, di cessare tutte le operazioni di cripto trading in Germania a febbraio, ha dichiarato il rapporto. Tuttavia, l’amministratore delegato Adam Gramowski ha continuato a svolgere la sua attività nonostante la richiesta delle autorità di regolamentazione. Non ha risposto ai commenti sulla questione ai media locali.

L’azione significa che una parte significativa dei bancomat criptati in Germania sarà interessata. Gli operatori di Shitcoin Clubs che gestiscono oltre 17 bancomat Bitcoin, Ethereum e Litecoin dei 67 bancomat criptati totali del paese. Tutti gli altri sono gestiti da società che dispongono di licenze adeguate.

Gli sportelli automatici di Shitcoins Club sono stati distribuiti in chioschi, centri commerciali e altre sedi di vendita al dettaglio in Germania e in Europa. Sono stati pubblicizzati come caratterizzati da un „design calvo ed eccitante“, che rappresentava il „vero spirito della crittovaluta“.

Il sito web per il tracciamento dei bancomat a valuta criptata Coinatmradar descrive Shitcoin Club come bancomat che „non possono mancare“, aggiungendo che l’azienda gestisce due tipi di bancomat a valuta criptata.

Tutti gli ATM dello Shitcoin Club sono progettati e costruiti dall’azienda. Offrono transazioni nelle seguenti valute crittografiche: bitcoin ethereum, litecoin e dash. Gli utenti possono acquistare i cryptos per EUR, USD, GBP, CHF nella maggior parte dei bancomat della società. Inoltre, si può anche visitare You shitcoins.club per vendere i cryptos e pagare il denaro presso qualsiasi bancomat utilizzando un codice riscattabile una tantum.

Nuovo regolamento tedesco di cripto-finanza

La mossa è arrivata settimane dopo che la Germania ha apportato una modifica alla quarta direttiva UE sul riciclaggio di denaro sporco all’inizio di quest’anno, il 1° gennaio. La nuova legge ha regolamentato in modo efficace tutti i servizi nel settore dei criptoscopi.

BaFin, all’epoca, disse che tutte le società di servizi finanziari dovevano presentare la loro intenzione di richiedere una licenza entro il 31 marzo e completare la richiesta di licenza entro il 30 novembre. La durata delle approvazioni dipende da caso per caso; le aziende affermate ottengono le loro licenze più velocemente rispetto alle start-up.

Oltre quaranta istituti finanziari in Germania affermano di essere interessati o di offrire già servizi di custodia di valuta criptata ai sensi della nuova legge tedesca.

Nel frattempo, anche le banche tedesche stanno lottando per far fronte alla politica dei tassi d’interesse negativa della Banca Centrale Europea (BCE). Quaranta banche del paese hanno ora imposto tassi d’interesse negativi – e il numero è in aumento.

Die Kommentare sind geschlossen, aber trackbacks und Pingbacks sind offen.